CORSO DI PHOTOSHOP E LIGHTROOM A BOLOGNA :: Pre RAW - Nozioni e strumenti fondamentali per un flusso di lavoro metodico
Lo step successivo ideale per continuare il percorso sul RAW è il corso TUTTO SUL RAW.
Potrai valutare eventuali step successivi il giorno del corso chiedendo direttamente al docente. Dopo averti conosciuto saprà consigliarti al meglio
 

A chi è rivolto questo corso

Vieni ad imparare dalle basi del flusso di lavoro ufficiale Adobe sui file RAW!

Questo corso insegna tutti i fondamenti per un approccio non improvvisato allo sviluppo e alla gestione dei file RAW.

È un corso considerato propedeutico per i corsi più avanzati sul RAW.

 

Chi è già esperto nell'uso di Camera RAW o Lightroom può frequentare direttamente i corsi di livello superiore.

Consigliamo semmai di seguire i corsi di livello successivo con questo ordine:

• RAW Avanzato (anche subito dopo il corso “Pre-RAW”): ti cambierà la vita.

• Lightroom: flusso di lavoro: imparerai a gestire i cataloghi al meglio e a diventare ordinato senza fatica.

• Archiviazione e Backup: risparmierai tempo, soldi e salute razionalizzando al massimo l'organizzazione dei dischi, dei backup e mettendoti al sicuro dalla perdita dei dati.

• Lightroom Avanzato: farai un ulteriore salto di livello nell'uso dei Moduli: Mappa, Libro, Presentazione, Stampa e Web e nell'uso (sincronizzato) di Lightroom su smartphone e tablet!

• RAW Super Avanzato (dopo almeno 1 anno dal corso "RAW Avazanto”): consigliato solo dopo almeno 1 anno dal corso "RAW Avanzato".

 

Questo corso si tiene in una piccola classe a numero chiuso di massimo 15 partecipanti.
Tutti gli argomenti vengono affrontati senza fretta facendo subito, già in classe, molte prove ed esercizi pratici al computer.

 

È il corso ideale per te se...

 

• Non hai dimestichezza con l’uso dei Pennelli di Camera RAW e Lightroom per eseguire interventi localizzati in un file RAW;
• Hai per lo più un approccio foto per foto e impieghi una valanga di tempo;
• Sei un autodidatta e non hai un vero e proprio metodo di lavoro nell’uso di Camera RAW o Lightroom;

• Non sai se e quando potrebbe essere utile lavorare file JPG in Camera RAW e non sai come farlo;
• Usi già da un po’ Camera RAW, ma vorresti iniziare ad usare anche Lightroom con il piede giusto e ti preoccupa la gestione dei cataloghi perchè in giro hai sentito di tutto... ;

• Esegui il bilanciamento del bianco “a occhio”: facendo clic su un elemento bianco o muovendo i due cursori di Tinta e Temperatura;
• Hai dubbi su come gestire un flusso di lavoro dall’inizio alla fine che uno io più dei 3 principali software Adobe
   per l’archiviazione, lo sviluppo e il fotoritocco delle immagini: Lightroom, Photoshop e Bridge;
• Non hai dimestichezza con gli strumenti che permettono di eseguire fotoritocco sul RAW: dalla rimozione delle
   imperfezioni della pelle fino allo sporco del sensore;
• Hai dubbi su come e quando sicronizzare le stesse lavorazioni tra più file;

• Non usi metodo veloce ed efficiente per salvare e rinominano tanti file simultaneamente;

• Non usi abitualmente l'istogramma nel tuo flusso di lavoro sul file RAW;
• Hai dubbi su cosa sia la risoluzione e sulla preparazione dei file per la stampa.

 

Esempio di intervento cromatico per valorizzare l'immagine.
Foto di @ Andrea Badoni - Post-produzione di © Marianna Santoni.

 

 




"Non si è mai lontani abbastanza per trovarsi"
  [Alessandro Baricco]

 

Al momento i partecipanti iscritti a questo corso stanno arrivando da:

Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana.

 


Se desideri organizzarti per fare il viaggio insieme ad altri iscritti
contattaci a: segreteria@mariannasantoni.com,
non appena ti iscrivi. Faremo in modo di mettervi in contatto tra voi (previa esplicita autorizzazione).



 

Foto e post-produzione: © Gianni Basaglia, fotoamatore, allievo di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Camera RAW da un originale in formato RAW.

 

 

Cosa potrai imparare

 

Per chi desidera iniziare ad usare Camera RAW o Lightroom… imparando un metodo di lavoro valido ed efficiente.

 

È il corso perfetto per chi desidera:

• imparare il flusso di lavoro consigliato da Adobe per lo sviluppo dei file RAW con Photoshop o Lightroom;

• iniziare ad usare Lightroom con il piede giusto senza pasticciare i propri archivi con una gestione improvvisata
   dei cataloghi;

• iniziare ad acquisire velocità nello sviluppo dei file RAW.

 

Un corso tanto indispensabile, quanto facile da seguire. Benché frequentato anche da professionisti con esperienza trentennale si tratta di un corso del tutto adatto anche ai principianti perché non sono richieste competenze di base particolari a parte una disinvolta conoscenza del computer. In generale, a prescindere dal proprio livello di competenza, è il corso ideale dal quale iniziare un percorso formativo con Marianna Santoni.

Tutte le tecniche illustrate sono applicabili ai più vari ambiti fotografici: dal reportage al matrimonio, dallo still life alla fotografia di interni, dalla fotografia naturalistica a quella subacquea, dalla fotografia di moda al ritratto… ecc



PROGRAMMA DEL CORSO

Introduzione al flusso di lavoro professionale dei file RAW e allo sviluppo in camera chiara
utilizzando uno o più di questi 3 software:

• Lightroom

• Adobe Camera Raw integrato in Photoshop

• Adobe Bridge CC in dotazione con Photoshop

 

 

COME SCEGLIERE IL GIUSTO SOFTWARE

CHE DIFFERENZA C’È TRA LIGHTROOM, BRIDGE E CAMERA RAW?

Lightroom, Bridge e Camera RAW sono 3 software prodotti dalla stessa casa produttrice (Adobe) e concepiti con la stessa logica. In particolare Lightroom e Camera RAW sono due software nati da fotografi per fotografi.


Per chi già usa uno di questi 3 software è molto facile passare ad uno qualsiasi degli altri 2 perchè la logica è la stessa, il nome dei comandi è lo stesso, la posizione spesso coincide e perfino molte scorciatoie sono uguali o estremamente simili. Per questa ragione è molto facile e più opportuno comprendere il senso di questi 3 software contestualmente nello stesso corso anche per valutare al meglio quale scegliere di usare per il proprio lavoro.

 

Per non complicarsi la vita inutilmente consigliamo un approccio graduale: è più facile imparare ad usare prima Camera RAW e Bridge e poi, solo successivamente, Lightroom (è un consiglio che ti invito a seguire vivamente!).
Se si parte con il piede giusto è anche possibile partire da subito già con Lightroom, ma è indispensabile una minima cultura sui cataloghi che permetta di non creare pasticci nel proprio archivio (pasticci dai quali poi è difficile uscire senza perdere una valanga di tempo). In generale è bene sapere che gli unici utenti a non avere problemi con la gestione dei cataloghi di Lightroom sono solo coloro che hanno basi informatiche o coloro che hanno letto almeno una buona guida su Lightroom.
L'introduzione che facciamo in questo corso all'uso dei cataloghi non è esaustiva di tutte le problematiche e opportunità relative ai cataloghi di Lightroom, ma permette almeno di non incorrere nelle principali problematiche molto diffuse tra gli autodidatti, mi riferisco a scenari tipo: punti interrogativi che compaiono su una quantità ingestibile di file e cartelle, lentezza esasperante del software, computer che finiscono la memoria inaspettatamente, creazione di troppi cataloghi che rende impossibile una ricerca facile e velocissima sull’intero catalogo e una gestione del proprio archivio affidabile nel lungo tempo… ecc. Si tratta di problematiche molto diffuse nell'uso di Ligthroom che non riguardano però limiti oggettivi del software, ma derivano solo da un uso troppo improvvisato del software.

 

 

PROGRAMMA DEL CORSO NEL DETTAGLIO

FLUSSO DI LAVORO E PANORAMICA GENERALE

• analisi dei diversi formati di file prodotti dalle fotocamera digitali: JPG versus RAW. Pro e contro di un file
   rispetto all’altro. In quali casi è preferibile usare l’uno o l’altro;

• che cos’è il formato digitale .DNG. Perchè e in quali casi conviene usarlo;

• differenze principali tra due diversi flussi di lavoro: Bridge + Camera RAW + Photoshop,
   oppure Lightroom + Photoshop;

• panoramica dell’interfaccia di Camera RAW, di Bridge e di Lightroom;

• opportunità e differenze tra il file .XMP generato della lavorazioni di un file RAW e l’utilizzo dei cataloghi di Lightroom;

• il vero segreto per la nitidezza di un file: dallo scatto alla post-produzione fino alla consegna di un’immagine
   (poche dritte, ma cruciali);
• come calibrare il proprio monitor regolarmente e perchè è fondamentale farlo;

 

 

FASE DI SCATTO

• il diverso approccio di impostazioni della fotocamera in fase di scatto a seconda che si scatti in RAW o in JPG;

• l’istogramma: cos’è, come si interpreta;

 

 

ARCHIVIAZIONE, SELEZIONE E SCELTA DELLE PROPRIE IMMAGINI

• Lightroom: alcuni concetti base sui cataloghi, l’importazione e l’esportazione delle foto;

• come selezionare e filtrare velocemente le proprie immagini con Bridge o Lightroom.

 

 

SVILUPPO DEI FILE RAW CON LIGHTROOM o CAMERA RAW

Apertura dei file e visualizzazione:

• tutti i modi per aprire uno o più file RAW in Camera RAW o in Lightroom: differenze, limiti e opportunità
   tra i diversi modi di aprire un file RAW;

• come impostare le opzioni relative al flusso di lavoro: spazio colore, profondità di bit, risoluzione, nitidezza
   in Camera RAW e in Lightroom;

• come aprire un file JPG o un TIF in Camera RAW: opportunità e limiti di questo flusso di lavoro;

• come visualizzare il Prima e Dopo delle diverse regolazioni eseguite in Camera RAW e in Lightroom;

 

Velocità del flusso di lavoro:

• come e in quali occasioni possiamo sincronizzare le stesse lavorazioni su più foto simultaneamente per velocizzare significativamente il nostro flusso di lavoro. Usare bene queste funzioni permette anche di avere una resa dei colori e delle luminosità molto uniforme e coerente... indispensabile in ogni progetto fotografico sia se presentato sul web, sia se proposto in un impaginato;

 

Trattamento delle immagini:

• gli strumenti essenziali per un corretto bilanciamento del bianco: da un approccio scientifico
   allo Strumento Bilanciamento del Bianco fino all’uso corretto dei cursori e del Color Checker;

• come raggiungere una buona esposizione, brillantezza e un buon contrasto;
• come recuperare luci bruciate e ombre troppo chiuse anche in immagini con forti differenze di stop tra le luci
   e le ombre;

• come e quando usare al meglio i tre cursori preposti all’esaltazione di texture e colori: Chiarezza, Vividezza
   e Saturazione;

• come eseguire interventi localizzati con i Pennelli di Camera RAW e Lightroom;

• come tagliare e raddrizzare una foto in Camera RAW e Lightroom usando al meglio la taglierina,
  anche con dimensioni o proporzioni personalizzate;

• come usare al meglio lo strumento Trasformazione per raddrizzare le linee prospettiche, le deformazioni dell’obiettivo,
   l’aberrazione cromatica e per correggere o applicare la vignettatura;

• come aggiungere grana ad un’immagine e come rimuovere al meglio l’”effetto foschia” da una foto.

 

Piccoli fotoritocchi in un file RAW:

• come rimuovere in un file RAW macchie del sensore, brufoletti, crepe e altre piccole imperfezioni;

• come correggere gli occhi rossi.

 

 

SALVATAGGIO DEL PROPRIO LAVORO E IN DIVERSI FORMATI DI FILE

• come salvare diverse versioni di uno stesso file in Camera RAW e in Lightroom (ad esempio uno a colori,
   uno in bianco e nero, uno con un viraggio… );

• come fare un salvataggio multiplo, anche di centinaia di file in un solo colpo, personalizzando la dimensione
   dell’immagine, il nome del file, la risoluzione, la nitidezza e il profilo colore opportuno alla stampa o per il web…

 

 

PICCOLE NOZIONI DI ARCHIVIAZIONE

quali file conservare in archivio e in quali formati

come organizzarli in diverse cartelle

 

 


Esercitazioni pratiche in aula.
Esercitazioni in aula per imparare subito a mettere in pratica quanto appreso durante la lezione.

 

 

N.B. Le diverse tecniche saranno applicate anche ad immagini fornite sul momento dai partecipanti.

 

 


QUALE VERSIONE DI SOFTWARE USA IL DOCENTE IN QUESTO CORSO
?

In tutti i corsi utilizziamo sempre le versioni più recenti dei diversi software.
Le tecniche spiegate in questo caso sono compatibili con la versione di Camera RAW integrata nel Modulo Sviluppo di Lightroom di qualsiasi versione e in Photoshop e Bridge CS2 e successive versioni tieni però conto che alcune funzioni davvero utili che imparerai fanno riferimento alle 2 versioni più recenti del software. Per trarre il meglio da questa esperienza formativa ti consigliamo di venire a questo corso con una versione di software non più vecchia di 2 anni.

 

 

Foto: © Kevin Bergamini, fotoamatore allievo di Marianna Santoni.
Post-produzione: Marianna Santoni, partendo da un'originale in formato RAW, post-prodotto con Camera RAW, direttamente in classe durante una delle lezioni in cui ha tenuto questo corso.

 

 

 

Alcune immagini di esempio

Foto e post-produzione: © Studio Clorofilla, studio fotografico di ritrattistica professionale specializzato in newborn & kids. Le fotografe di questo studio sono allieve di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Camera RAW da un originale in formato RAW.

Foto e post-produzione: © Gianni Basaglia, fotoamatore, allievo di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Camera RAW da un originale in formato RAW.

Foto e post-produzione: © Sara Frigeri, fotografa naturalista professionista, allieva di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Camera RAW da un originale in formato RAW.

 

 

 

Come si svolgerà il corso

In questo corso di Photoshop potrai:
- fare ESERCIZI PRATICI IN AULA per poter mettere subito in pratica le nuove tecniche e verificare già durante la lezione se è davvero tutto chiaro;
- lavorare durante la lezione anche SULLE TUE IMMAGINI;

In questo corso non potrai... correre il rischio di annoiarti o di rimanere confuso e deluso ;-)

Rimarrai stupito di come alcune lacune trascurate fino a quel momento si ripercuotessero in molti aspetti del tuo lavoro quotidiano. Lascerai l'aula carico di nuovi spunti e tanto entusiasmo.

 

Durante la lezione il docente utilizza il suo computer e un videoproiettore profilato di altissima qualità. Il software di riferimento utilizzato per la lezione è l'ultima versione di Photoshop, ma vengono comunque fatti durante la lezione continui collegamenti con le versioni precedenti perché a volte non tutti i partecipanti sono aggiornati alla versione più recente. La versione di Photoshop utilizzata a lezione è in lingua italiana, ma il docente può fornire tutti il nome di tutti i comandi anche per la versione del software in lingua inglese se uno o più partecipanti segnalano questa esigenza all'inizio della lezione.

Marianna Santoni e tutti i docenti del suo team sono noti per il loro approccio didattico chiaro e divertente. A lezione ogni argomento viene spiegato prima in modo molto semplice e poi via via sempre più avanzato fino ad arrivare a tecniche raffinate e spesso inedite, facendo molti esempi pratici presi dagli ambiti più diversi: ritratto, pubblicità, moda, sala posa, paesaggio, fotografia notturna, naturalistica, matrimonio, reportage... ecc (a seconda delle specifiche richieste dei partecipanti). Tutto viene illustrato passo dopo passo senza dare nulla per scontato e ripetuto più volte con molti esempi e casi pratici.

 


Con le esercitazioni pratiche in aula impari di più

Quante volte sei uscito confuso da un corso!?!?
Se hai modo di esercitarti subito è quasi impossibile che questo accada.

Le esercitazioni direttamente in aula fanno davvero la differenza e ti permettono di essere SUBITO OPERATIVO una volta tornato a casa. Sarà bello lasciare l'aula sapendo di AVER CAPITO DAVVERO ciò che hai imparato in classe.

 

 

 

Foto e post-produzione: © Simone Marulli, fotoamatore esperto di 3D, allievo di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Lightroom da un originale in formato RAW.

 

 

Cosa garantisce risultati concreti

"Non c'è niente di così difficile che non possa essere spiegato in modo semplice" (Marianna Santoni)

 

 

 

Fotografa professionista italiana, Marianna Santoni è considerata un Guru di Photoshop e dal 2004 ad oggi ha ricevuto molti premi e riconoscimenti per la sua attività di ricerca, per la sua carriera e per le sue qualità di docente e divulgatrice in Italia e all'estero.

 

Come post-produttrice realizza lavori che vengono pubblicati sulle maggiori riviste internazionali tra cui Vogue America.

 

È docente universitaria, autrice di molte pubblicazioni, e membro del prestigioso gruppo internazionale degli Wacom Evangelist e degli X-Rite Coloratti.. È qualificata come Adobe Certified Expert e Adobe Certified Instructor. Da oltre 10 anni collabora con i maggiori marchi internazionali della fotografia e del digital imaging (ADOBE, CANON, NIKON, EPSON, HP, WACOM, X-RITE, NIK SOFTWARE...) in qualità di esperto, consulente, beta tester e relatore.

 

Durante la sua carriera ha tenuto corsi insieme a: Martin Evening (2008), Dan Margulis (2009), Katrin Eismann (2009), Dave Cross (2010).

Marianna Santoni inoltre ha organizzato diversi eventi formativi con artisti e professionisti di fama mondiale quali: il ritrattista e fisico polacco Andrzej Dragan (nel 2011 e nel 2012), il fotografo americano Joel Grimes (nel 2012), la post-produttrice newyorchese Carrie Beene (nel 2013), il post-produttore newyorchese Davide Marchionni (nel 2013), la fotografa russa Julia Kuzmenko (nel 2013 e nel 2014), il post-produttore americano Pratik Naik (nel 2014), con il fotogiornalista Peter Holgersson (nel 2014 e nel 2015) vincitore nel 2014 del primo premio nel più prestigioso concorso internazionale dedicato al fotogiornalismo: il World Press Photo.

 

Tutti i corsi tenuti o organizzati da Marianna Santoni godono di un'alta reputazione nel settore e sono considerati un'esperienza formativa di altissimo livello sia per principianti sia per professionisti con molti anni di esperienza alle spalle.
I corsi di Marianna Santoni sono assiduamente frequentati da fotografi e professionisti di fama internazionale.

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI

 

Orari dell'evento

09:45 
10:00 - 13:00

check-in
lezione

 

 

13:00 - 14:00

pausa pranzo    

14:00 - 17:00

lezione    

 


 

Come arrivare e dove dormire

 

Atahotel Bologna
Via Larga 4
40138 BOLOGNA
sito web: www.atahotels.it/bologna

Coordinate Gps
Sessagesimali (Latitudine, longitudine):
44°29’ – 39154’’ N, 11°23’ – 28636’’ E

 

 

L’hotel è situato in via Larga 4, in prossimità dell’uscita 11 della tangenziale.

Atahotel Bologna è servito da mezzi pubblici che arrivano in centro città e alla Fiera, quest’ultima raggiungibile in 10 minuti di macchina o in 30 minuti con i mezzi pubblici. Atahotel Bologna è adiacente alla stazione ferroviaria di via Larga, collegato con la stazione Centrale di Bologna. L’aeroporto è raggiungibile con i mezzi pubblici che effettuano fermata in prossimità dell'hotel.

 

 

COME ARRIVARE

 

In AUTO


Da Milano.
Uscire dall’autostrada a Borgo Panigale, proseguire in tangenziale in direzione Ancona e uscire all’uscita 11/bis (Castenaso – Ravenna) seguire le indicazioni per Ravenna. Arrivati alla rotonda prendere la seconda strada a sinistra (via Larga), passata la ferrovia, alla rotonda prendere la terza strada a sinistra, entrare nel complesso Unipol, proseguendo sulla strada, passati i parcheggi e la torre, si arriva all’ingresso dell’hotel.


Da Firenze.
Uscire dall’ autostrada a Casalecchio di Reno, proseguire in tangenziale in direzione Ancona e uscire alla uscita 11/bis (Castenaso – Ravenna) seguire le indicazioni per Ravenna. Arrivati alla rotonda prendere la seconda strada a sinistra (via Larga), passata la ferrovia, alla rotonda prendere la terza strada a sinistra, entrare nel complesso Unipol, proseguendo sulla strada, passati i parcheggi e la torre, si arriva all’ingresso dell’hotel.


Da Padova.
Uscire dall’ autostrada a Bologna Arcoveggio, proseguire in tangenziale in direzione Ancona e uscire alla uscita 11/bis (Castenaso – Ravenna) seguire le indicazioni per Ravenna. Arrivati alla rotonda prendere la seconda strada a sinistra (via Larga), passata la ferrovia, alla rotonda prendere la terza strada a sinistra, entrare nel complesso Unipol, proseguendo sulla strada, passati i parcheggi e la torre, si arriva all’ingresso dell’hotel.


Per raggiungere il parcheggio dell’Ata Hotel:
(RISERVATO A CHI PERNOTTA NELLA STRUTTURA)
passando di fronte all’ingresso dell’hotel alla rotonda girare a destra nel parcheggio lato hotel, in fondo al parcheggio sulla destra si trova la rampa di discesa per i garage, è il terzo ingresso in fila.

Altri parcheggi:
A circa 2 minuti a piedi dall'Hotel, subito dopo il ponte della Tangenziale, è possibile parcheggiare alla tariffa di 2 euro al giorno.


In TRENO
Dal binario 4 di Piazzale prendere il treno regionale linea Bologna-Portomaggiore, scendere alla fermata Via Larga (di fianco al centro commerciale). I treni ci sono dal lunedì al sabato dalle ore 06,03 alle ore 21,03 (cadenza 1 ogni 30 minuti circa tra le 07,00 e le 19,00). Domenica e festivi: 9.03 – 12.33 – 16,03- 19,03 – 20,30.
I biglietti si fanno in tabaccheria o edicola della stazione (se fatti a bordo supplemento 5 €)

 

In AUTOBUS

Autobus linea 25 direzione “Deposito due Madonne” fino alla fermata “via Rizzoli”, da qui Autobus linea 14B o 14C direzione “Pilastro” oppure “Rot. Negroni”, e scendere alla fermata “via Larga”. Autobus linea 30 direzione “San Michele in Bosco” fino alla fermata “via Rizzoli” da qui Autobus linea 14B o 14C direzione “Pilastro” oppure “Rot. Negroni”, e scendere alla fermata “via Larga”. Autobus linea 21 direzione “Filanda” fino alla fermata “Piazza Malpighi”, da qui Autobus linea 14B o 14C direzione “Pilastro” oppure “Rot. Negroni”, e scendere alla fermata “via Larga”. Oppure: Raggiungere via Indipendenza a piedi, la fermata dell’autobus è di fianco alla Porta Galliera, da qui prendere uno dei seguenti autobus della linea 11 – 27 fino alla fermata “via Rizzoli”, da qui autobus linea 14B o 14C direzione “Pilastro” oppure “Rot. Negroni”, e scendere alla fermata “via Larga”.

Su via Rizzoli gli autobus si fermano in punti diversi della strada, verificare sui pannelli segnalatori.
Il sabato e la domenica, essendoci la ZTL, si può arrivare a piedi in Via dei Mille o in Piazza Martiri e prendere il 14C.
Biglietti € 1.30 in edicola o a bordo € 1.50

 

In AEREO

Aerobus fino alla fermata “Ugo Bassi”, da qui autobus linea14B o 14C direzione “Pilastro” oppure “Rot. Negroni”, e scendere alla fermata “via Larga”.

Biglietto dello shuttle € 6.00 – parte ogni 15 min. – tempo di percorrenza: 20/30 minuti a seconda del traffico

 

La Fiera di Bologna dista circa 4 km dall'Hotel.


 

 

 

DOVE DORMIRE... attenzione alle cancellation policy.

IMPORTANTE

Ti consigliamo di optare sempre per prenotazioni di camere/voli/treni ecc annullabili senza penali.

 

È possibile pernottare nella struttura scelta come sede del corso prenotando la camera a cifre particolarmente convenienti direttamente su portali come booking.com, expedia.it o simili, o anche tramite il sito ufficiale della struttura.
Trattandosi nella maggior parte dei casi di camere con pagamento anticipato è importante assicurarsi sempre che, in caso di necessità, le cancellazioni relative alla prenotazione del pernottamento siano gratuite (così come anche quelle relative al vostro volo/treno ecc).
In rarissimi casi le date e/o il luogo e/o l'orario di svolgimento dei corsi possono subire variazioni per cause di forza maggiore o per giustificati motivi tecnico organizzativi. Qualora accadesse ti verranno immediatamente comunicate le variazioni e potrai decidere se annullare o posticipare la tua partecipazione al corso. Se dovessi annullare la tua partecipazione ti restituiremo tempestivamente la quota versata per il corso, ma non potremo in nessun caso risarcirti quanto eventualmente da te anticipato per la prenotazione del viaggio o del pernottamento o altre spese collaterali.

 

STRUTTURE CONSIGLIATE DOVE SOGGIORNARE NEI DINTORNI DELL’HOTEL:

 

B&B Casa Munay
Via Angelo Venturoli, 3, 40138 Bologna
Tel. 051-343100
casamunay@gmail.com
Camera Singola a partire da 50,00 euro a notte

 

 

Foto e post-produzione: © Simone Marulli, fotoamatore esperto di 3D, allievo di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Lightroom da un originale in formato RAW.

 

 

Cosa portare con te

L'aula sarà dotata di comodi banchi. A carta e penna provvederemo noi.
Porta, se puoi:

  • il ticket del corso (lo riceverai via mail al momento dell'iscrizione): stampalo e portalo con te il giorno del seminario. Contiene un codice a barre che ci aiuterà a velocizzare le procedure di check-in;
  • un computer portatile o anche un iMac oppure il tuo computer desktop... come preferisci :-);
    Considera che questo corso di Photoshop è molto pratico e fa davvero la differenza poter svolgere esercitazioni insieme al docente;
  • una chiavetta o un hard disk USB (per poter prendere alcuni file relativi alla lezione);
  • se fai uso abituale della tavoletta grafica portala con te;
  • puoi portare con te alcuni file di casi di post-produzione inerenti al programma del corso (file originali e, eventualmente, anche la versione lavorata da te) Sarà un’opportunità per discuterne direttamente in classe con Marianna Santoni ponendole domande che possono riguardare le tue problematiche specifiche;
  • una mente fresca e riposata (se devi fare un lungo viaggio ti consigliamo di arrivare la sera prima perchè sarà una giornata piacevole, ma molto intensa).

Preferibilmente vieni a lezione con l'ultima versione di Photoshop!!!
Se necessario puoi scaricarla dal sito ufficiale Adobe a questo link:
http://www.adobe.com/it/downloads/
Durerà senza limitazioni per 7 giorni dal momento dell'installazione.

 

NON HAI UN COMPUTER DA PORTARE CON TE?
Se non hai un computer da portare con te ai corsi e non riesci in alcun modo a reperirne uno da un conoscente potrai usare durante la lezione un computer Mac che possiamo metterti a disposizione per la durata della lezione. Considera però che ce n'è soltanto uno: dovrai chiedercelo per tempo in modo da permetterci di tenerlo bloccato per te (mandaci una mail al momento della tua iscrizione per avvertirci che ne hai bisogno). Questo Mac ti viene noleggiato in aula per la durata del corso ad un prezzo simbolico di 30,00 Euro + IVA al giorno. Dovrai riconsegnarcelo quando la lezione sarà finita.
È possibile noleggiare altre tipologie di computer portatili o fissi da aziende terze per un costo dai 40,00 ai 60,00 Euro al giorno per 2 giorni o più di noleggio e dai 60,00 agli 80,00 Euro al giorno per un solo giorno di noleggio.

 

 

 

Come iscriverti

 

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione al corso è di 230,00 Euro + IVA a persona.

 

La quota di iscrizione comprende:

  • 1 giornata di seminario full immersion (6 ore complessive)
  • il pranzo
  • attestato di partecipazione in formato digitale
    (sarà inviato via e-mail nei giorni successivi al corso).

Durante la giornata saranno offerti 2 coffee-break per ricaricare le batterie e ripartire.

 

 

Modalità di pagamento

Una volta compilato il form di iscrizione potrai effettuare il versamento della quota tramite:
PayPal
• una qualsiasi Carta di credito (PayPal consente pagamenti con la propria carta di credito anche se non hai un account PayPal registrandoti in pochi secondi gratuitamente)
Bonifico bancario


La tua iscrizione al corso sarà considerata valida solo quando avrai versato la quota.

 

 

Note per i diversamente abili
Anche in questo caso abbiamo scelto una struttura "Easy Friendly" con accesso garantito ai diversamente abili.
Indicaci per tempo le tue esigenze e saremo in grado di garantire a tutti comodità e allegria.

 

 

Foto: © Paolo Manzi, fotografo professionista, allievo di Marianna Santoni.
Post-produzione: Barbara Bernabei, allieva di Marianna Santoni. Immagine post-prodotta con Camera RAW da un originale in formato RAW.

 

 

GARANZIA 100% "Soddisfatti o Rimborsati"

La tua piena soddisfazione è molto importante per noi.
Affinché chiunque entri nelle classi di Marianna Santoni non abbia dubbi o timori di rischiare di perdere tempo o denaro offriamo a tutti la garanzia "soddisfatti o rimborsati".

Se entro 2 ore dall'inizio del corso di Photoshop non sarai soddisfatto dell'esperienza ti restituiremo immediatamente l'intero importo versato. Ti chiederemo solo di scrivere in un foglio da te firmato i motivi di insoddisfazione che ti hanno spinto ad abbandonare il corso.

 

 

Foto e post-produzione: © Federico Barattini, fotografo profesionista allievo di Marianna Santoni.
Immagine post-prodotta con Camera RAW da un originale in formato RAW.

 

 

Aggiudicati il posto migliore

I posti in aula vengono assegnati in base all'ordine di arrivo delle iscrizioni.
Più velocemente confermi la tua partecipazione con il versamento della quota di iscrizione, migliore è il tuo posto in aula.

I posti sono limitati.

Le prenotazioni verranno accettate solo fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Se sei interessato affrettati ad iscriverti.

 

ATTENZIONE!
L'iscrizione al corso viene considerata effettiva solo al momento del versamento della quota di partecipazione.

 

 

 

 

 

 

 


SIAMO QUI PER TE

Hai dubbi o domande?
Vuoi essere sicuro che sia il corso adatto a te?

CHIAMA ORA

SCRIVI SUBITO

348 4745970
formazione@mariannasantoni.com